info@giardinidikyme.it      331 5803536 - 331 5943697 - 347 0894989
 
 

Cuma (Kymē) è il famoso sito archeologico situato a Pozzuoli nell’area dei Campi Flegrei, in provincia di Napoli e non troppo distante da Caserta.
E' qui che sorgono i nostri Giardini di Kymē, un ristorante immerso nella zona più verde di Pozzuoli: Cuma. E' qui che c'è un complesso archeologico dei più importanti in Italia.

Anticamente fondata dai Greci, intorno all’ottavo secolo avanti Cristo, fu tra le colonie elleniche più distanti dalla Grecia; i Cumani, inoltre, diedero vita al primo nucleo urbano dell’attuale Napoli.

L’area archeologica di Cuma offre degli itinerari interessanti, tanto da richiamare migliaia di turisti ogni anno.

Il primo luogo da visitare è l’Antro della Sibilla, una profonda grotta che, secondo l’Eneide di Virgilio, è stata la sede della Sibilla Cumana. Il lungo cunicolo s’inoltra nella roccia per circa 130 metri.

Altra testimonianza archeologica ancora visibile a Cuma è il Tempio di Apollo, mentre nei primi decenni dello scorso secolo sono stati portati alla luce i resti del Tempio di Giove.

Da non perdere, infine, la Cripta romana e i resti delle mura difensive dell’acropoli.

I  Giardini di Kymē traggono il nome dalla Storia del luogo, ed il simbolo (logo) da un evento molto importante non solo in ambito numismatico, ma anche economico e politico.
Infatti Cuma vanta la prima monetazione aurea che sia mai stata coniata. Una rara eccezione, rispetto all’argento in voga nel periodo ellenico. I due reperti hanno le stesse sembianze delle future monete d’uso nelle città greche.